È per te
dario, 27/02/09. Pubblicato in poesia

È per te che van ridotti i pesi, ma senza perdere in qualità
È per te che si è sempre di fretta
È per te che all’ultimo si sa
È per te cambiar gli allineamenti, finchè non ti addormenti
È per te la demo da rifare
È per te le foto da cambiare

È per te ogni sòla che c’è
ninnanà ninnaè
È per te ogni sòla che c’è
ninnanà ninnaè

È per te che ognuno si lamenta
È per te lo stress in ogni affare
È per te la conference in auto
È per te il pasto da saltare
È per te il treno di domani, nessuno lo prenota
È per te il cliente puntiglioso
È per te il fornitore idiota

È per te ogni sòla che c’è
ninnanà ninnaè
È per te ogni sòla che c’è
ninnanà ninnaè

È per te le icone dei periodici
È per te in dodici per dodici
È per te il sabato al lavoro, alle otto di mattina
È per te gli sfondi appariscenti, del peso di una piuma
È per te duecento cambiamenti
È per te che il primo si riesuma

È per te ogni sòla che c’è
ninnanà ninnaè
È per te ogni sòla che c’è
ninnanà ninnaè

È per te il dubbio, la certezza, la forza, la dolcezza
È per te che il mare sa di sòle
È per te la notte di natale

È per te ogni sòla che c’è
ninnanà ninnaè
È per te ogni sòla che c’è
ninnanà ninnaè

nulla
dario, 5/02/09. Pubblicato in immagini

nulla

Buon world nutella day a tutti!

Autotrasportator cortese
dario, 15/07/08. Pubblicato in poesia

Li trovi fermi in alcune piazzole
di sosta ad aiutar quelle signore
che guidano per l’autostrada, sole,
ed han qualche problema col motore.

Son quelli dalla cui puntualitate
vien pur sostentamento e non sol vanto
che arrestan corsa in favor di beltate
perchè del gentil sesso cessi il pianto.

Si sa per certo, autotrasportatore
ha certa fama in tutto il bel paese
d’esser sol libertino ed amatore

ma invero è pure nobile e cortese
ch’ei solo di prestare aiuto ha cuore
a lei che a lungo sotto il sole attese.

Excel, ma sei scemo?
dario, 19/03/08. Pubblicato in computer

Messaggio buffo di excel

Un documento con il nome ‘valutazione_costi.xls’ è già aperto. Non è possibile  aprire due documenti con lo stesso nome, anche se i documenti si trovano in cartelle differenti.
Per aprire il secondo documento, chiudere il documento aperto o rinominare uno dei documenti.

Eeeeeh?

Anche se i documenti si trovano in cartelle differenti??!

Perfido porfido (sul pavé)
dario, 6/02/08. Pubblicato in poesia

È per principio di conservazione
dell’edilizia storica che trema
ruota se va ove pavimentazione
lastricata s’adagia. Ed è anatema:

insinuasi in insidia il gentil sesso
se di sua scarpa il tacco è sul selciato,
centauro ardito scivola qual fesso
se tal manto stradale s’è bagnato.

Così la strada stressaci più ancora
per sterile capriccio d’architetto
il qual dei cittadini l’astio ignora,

ma tutto si fa fiero s’è al cospetto
di strada storica ch’egli assapora
ignaro che a noi tutti fa dispetto

Bugfencing inaugura la pagina Articoli
dario, 22/11/07. Pubblicato in autoreferenziale

Perchè impazzire a dar la caccia ai bug, quando puoi sfruttarli a tuo vantaggio?

Ho scritto un articolo (il mio primo su idearium.org) per spiegare questa la tecnica un po’ bizzarra (battezzata, appunto, bugfencing), la quale consiste nel creare le condizioni ideali per la proliferazione dei bug affinchè il comportamento inaspettato del software, che dalla loro presenza deriva, generi nuove funzionalità inizialmente non previste.
Vi assicuro che, a livello di prototipazione software, l’approccio bugfencing si rivela molto produttivo.

Approfitto del post per segnalare l’apertura della pagina Articoli, dove trovate una serie di link a vari miei trafiletti.

Blasfema tragedia: Lamento I
dario, 13/11/07. Pubblicato in poesia

Nella sezione progetti trovate il primo Lamento della Blasfema Tragedia.

Cos’è la blasfema tragedia? Semplice, la Divina Commedia Antonimica: ovvero scritta sostituendo ogni parola con il suo opposto. Per opposto non si intende necessariamente contrario (esempio: il contrario di bello è brutto, l’opposto di cane è gatto).
Il progetto è nato in universìtà grazie all’ispirazione del prof. M.Maiocchi (chissà quanto ci mettono a cambiare il ‘perma’link) ed è ovviamente in lenta, lentissima evoluzione.

Muggite, sciocchi!
dario, 19/10/07. Pubblicato in immagini

muggite.jpg

Ode alla rete (e al sysadmin)
dario, 9/10/07. Pubblicato in poesia

O rete, per te informazione passa:
testo ed imago per te si trascina,
vorrebbe correr ma per te cammina,
essa esser retta vuol ma invece è lassa

Forse che alcuno abusa dei servigi
che rete onesta e ignara a tutti dona?
Sì ch’essa serve sol chi bighellona:
vantaggio va a li fiacchi e danno ai ligi.

O forse quale macchina d’ulisse
s’insinua in te assassino silenzioso:
sottrae solerzia in circolo vizioso
e crea d’informazione oscura eclisse.

Qual demone avrà allor d’esser sconfitto
e lesta estratta la spada dal santo
che, tristo mietitor senza rimpianto,
tosto intraprenderà l’aspro conflitto.

La spada calerà dura, impietosa,
chè mietitor a niuno guarda in faccia
e, per meglio condurre la sua caccia,
colpirà l’empio e il retto senza posa.

E dopo la tempesta sarà quiete:
per qualche minuto che ora pare,
e alcune volte ora può diventare,
tutti quanti si resta senza rete.

Poi, come aurora succede alla notte,
tornerà rete e il solerte guardiano
difenderalla con possente mano:
di ferro noi saremo in una botte.

Ma pure tra i guardiani il più solerte
può d’abile nemico esser gabbato
quando giungerà, ostile ed efferato,
il mal che rete ancora farà inerte.

Polpet Coffee
dario, 3/10/07. Pubblicato in immagini

polpetcoffee.jpg
la carica del caffè
più l’energia del polpettone